Educazione Civica DIgitale

Consulenza

Accademia Civica Digitale mette la propria esperienza al servizio di imprese e professionisti per utilizzare il web in modo virtuoso e inclusivo

Formazione

Solo formando ed educando la cittadinanza a un uso responsabile del web sarà possibile arginare i fenomeni di discriminazione e violenza in rete

Divulgazione

Su educazione civica digitale, gli sviluppi della tecnologia, trend della comunicazione online, piattaforme collaborative e gli strumenti gratuiti

pubblicazioni

Il mondo nuovo - Manuale di educazione civica digitale

di Andrea Bellandi Saladini, edito da FVE Editori

nelle librerie dal 15 aprile 2021, acquistabile subito su fveditori.it!

Come nasce e quali canali utilizza il linguaggio dell’odio per diffondersi in rete oggi? Chi si nasconde dietro al profilo troll o al cyberbullo? Com’è mutato il paradigma della violenza nell’era digitale?

Analizzando i nuovi fenomeni che vanno affermandosi nella nostra contemporaneità il Manuale indaga e chiarisce, con un approccio formale e trasversale, i modi in cui l’Hate Speech è divenuto, in breve tempo, la forma più ricorrente di attacco per esprimere un dissenso.

i nostri eventi

Il primo evento che celebra il digitale in tutti i suoi ambiti​

13-16 maggio 2021
Esplora il calendario e partecipa gratis agli eventi online
Nuovo
leggi ancora

parlano di noi

parlano di noi

Le categorie colpite

Stranieri, islamici, ebrei e donne. Sono queste le categorie contro cui si rivolgono i tweet più violenti della rete. A dirlo non siamo solo noi ma c’è la nuova versione della Mappa dell’Intolleranza, un progetto ideato da Vox – Osservatorio Italiano sui diritti, in collaborazione con l’università Statale di Milano, l’università di Bari, La Sapienza di Roma e il dipartimento di sociologia dell’università Cattolica di Milano, che misura l’odio online e quindi il cosiddetto hate speech.

Donne
60.8%
Migranti
13.1%
Islamici
10.3%
Disabili
9.3%
Omossessuali
4.3%
Ebrei
2.4%

approfondimenti